Scaffalature metalliche

Disporre in maniera razionale merci e pallet, a diversi livelli ed altezze: con le scaffalature metalliche è possibile!

Il team Tassinari, operante nella regione Lazio, è vicino alle esigenze della propria clientela.

Il Gruppo Tassinari, da 40 anni operativo nei magazzini di aziende piccole, medie e grandi del Lazio, ha sviluppato competenze distintive per offrire le migliori soluzioni per lo stoccaggio.

Soluzioni mirate, per una logistica ottimale

Tassinari infatti propone soluzioni mirate ad ottimizzare le operazioni del magazzino identificando la combinazione ideale tra macchine per la movimentazione, unità di carico e sistemi di stoccaggio in funzione dei fattori critici del magazzino.

Vincoli specifici, da rispettare

Le operazioni del magazzino devono infatti rispettare vincoli specifici: la tipologia di merce movimentata ed i mercati serviti generalmente impongono un coefficiente di rotazione dello stock ben preciso, che a sua volta implica considerazioni approfondite su volumi e densità dello stoccaggio, sulle modalità di accesso alle unità di carico e sulla flessibilità che deve caratterizzare il sistema.

Scaffalatura porta pallets

Allocazione delle unità di carico

Le unità di carico possono essere allocate in modo fisso, quindi secondo schemi pre-stabiliti che si ripetono, oppure possono essere allocate casualmente in funzione delle possibilità di sfruttamento dello spazio e del sistema di gestione che supporta le operazioni del magazzino, del personale impiegato e delle macchine utilizzate. Il Gruppo Tassinari, oltre ad offrire consulenze a 360° per l'allestimento del magazzino e soluzioni personalizzate, vanta la collaborazione di partner di primaria importanza per tutte le attrezzature e strumentazioni necessarie, come Toyota Material Handling Italia e Scaffsystem.

Allocazione delle unità di carico nel dettaglio

Le merci si muovono su diverse interfaccie di movimentazione, non soltanto il pallet tradizionale (europallet) ma anche pallet particolari, con sporgenze, a pianale chiuso, con misure e materiali specializzati, con spondine, e determinati ambienti produttivi necessitano di contenitori, ceste, casse, gabbie e carrellini appositamente costruiti per operazioni speciali e/o di picking.

La SCAFFALATURA PORTAPALLET rappresenta una soluzione che conferisce la massima flessibilità per i magazzini in cui la merce è prelevata con alta selettività e/o può essere soggetta a picchi periodici di movimentazione.

Le dimensioni della campata sono modificabili, le corsie possono essere standard per consentire l'utilizzo di carrelli frontali e retrattili, oppure molto strette per ottimizzzare lo sfruttamento dello spazio avvalendosi di mezzi specializzati come carrelli trilaterali e combinati.

Il portapallet si adatta bene alle esigenze di stoccaggio di un elevato numero di referenze, ad indici di rotazione elevati, alla necessità di passare dal metodo di stoccaggio fisso a quello random, e dove è utile gestire distintamente ai livelli più alti le scorte ed ai livelli più bassi le unità di carico sulle quali è effettuato il picking.

Scaffalatura

La scaffalatura portapallet è disponibile in diverse soluzioni per soddisfare le esigenze di ogni ambiente produttivo: MONOFRONTE, BI FRONTE o A DOPPIA PROFONDITA', ma anche COMPATTABILE , dove mediante pulsantiera è possibile accedere a corridoi variabili in funzione dello spostamento delle scaffalature sui binari, e massimizzare così il coefficiente di utilizzazione volumetrica.

Un ottimo sfruttamento dei volumi può essere garantito anche da una SCAFFALATURA DRIVE-IN che consente l'accesso del carrello all'interno delle corsie della scaffalatura stessa per effettuare il prelievo dell'unità di carico.

Questa tipologia di struttura nella versione standard si adatta molto bene a magazzini con numeri di referenze non molto elevati e a magazzini gestiti con metodo LIFO, ma la progettazione può essere modellata per incontrare anche il fabbisogno dei magazini gestiti con metodologia FIFO.

Una soluzione alternativa che si rivela spesso ottimale per il LIFO e per bassi numeri di referenze è la SCAFFALATURA A GRAVITA' o DINAMICA, strutturata sulla base di un sistema a gravità con rulliere che consentono introdurre l'unità di carico da un lato e prelevarla dal lato opposto garantendo una perfetta rotazione del prodotto.

Proponiamo anche soluzioni per lo stoccaggio di carichi speciali, di media e grande portata come tubi, barre di profilati, laminati plastici, elettrodomestici e molto altro: la SCAFFALATURA CANTILEVER è senz'altro lo strumento migliore in questi casi in cui versatilità, flessibilità e semplicità di accesso sono degli imperativi irrnunciabili insieme alla dotazione di mezzi specifici per la movimentazione.

La valorizzazione degli spazi è un obiettivo raggiunto con la collaborazione del Gruppo Tassinari. Grazie all'eccellenza dei partner, ogni soluzione può essere studiata e personalizzata, adattando le strutture del magazzino ad ogni ambiente produttivo.

Scaffalatura drive in

Contattaci tramite il form sottostante

Compilate il form qui in basso per ricevere quotazioni gratuite oppure offerte personalizzate